Questo è il sito web dei ragazzi del 70° Corso Allievi Ufficiali delle Truppe Meccanizzate e Corazzate

che si è svolto a Caserta nel lontano 1973.

L'idea di ritrovarci è venuta ad alcuni di noi, e così, dopo una lunga ricerca di dove eravamo finiti, dopo i primi incontri via mail, è venuta anche l'idea di creare questo sito per dare a tutti la possibilità di vedere le nostre foto, di come eravamo allora e di come siamo oggi, di scrivere i nostri ricordi, di ritornare indietro negli anni, anche se solo nella mente.
Tu che passerai da queste parti, moglie, figlio, amante, o chiunque tu sia, sappi che questa non vuol essere una forma di militarismo, termine spesso inteso negativamente, un'apologia delle armi o della guerra, ma solo il modo per condividere le cose che noi, allora ragazzi di vent'anni, abbiamo spartito, sofferto e gioito, e che ricordiamo comunque con piacere perché fanno parte della nostra giovinezza, di quei tempi spensierati, ma che fossero spensierati lo sappiamo solo oggi, riguardandoci indietro con una punta di rimpianto, belli o brutti, divertenti o difficili che fossero i momenti che abbiamo trascorso.
Forse le foto che vedi ti sembreranno immagini da prima del diluvio, ma sono le stesse immagini di quello che noi siamo oggi, ingrassati e con meno capelli, molti anche bianchi, di come la vita ci ha formato anche grazie alle nostre esperienze, delle quali una parte importante ha rivestito, per tutti, i sei mesi trascorsi a Caserta.
I bei ricordi sono sempre dolorosamente piacevoli, sempre.
Dolorosi perché è una parte della vita che è passata, forse la parte migliore, e non può più tornare ovviamente, e questo da un senso di impotenza di forte all'ineluttabile.
Piacevoli perché ricordare le cazzate, gli scherzi, l'amicizia di allora è bello, gustoso, perché aiutando la mente il risultato è affascinate.
Ma quello che è rimasto è lo spirito, la voglia di vivere e di fare, e parte di questo lo dobbiamo anche a come siamo stati formati dal Corso Ufficiali, perché sicuramente ci ha temprato e dato dei valori che, seppur attenuati dal tempo, rimangono nelle abitudini di ognuno di noi.
Con il senno di poi credo che tutti vorremmo rifare quelle cose, che allora forse sembravano tempo buttato, a tratti insopportabili, ma oggi, a più di trent'anni di distanza, hanno il sapore e il profumo di una bella donna, ormai irraggiungibile.
…e allora andiamo avanti, continueremo questo cammino, ora che ci stiamo ritrovando, perché tanto dobbiamo proseguire, e allora è bello divertirsi giocando ancora un po' assieme il Grande Gioco della Vita.

Quant'è bella giovinezza
che si fugge tuttavia!
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.

A.U.C. Lagunare Mirco Cercato - 1 Cp. Tobruk

 

Il primo ritrovo di alcuni Allievi della 1ª Compagnia Tobruk:
(I Pionieri dei futuri Raduni del 70° Corso A.U.C.)